Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

TORTA DI FICHI DI ALBAROLA DI VIGOLZONE DE.CO.

Loc. Albarola
Descrizione
In origine la torta di fichi, vanto di Albarola, nasce in un convento dei Gesuiti, i missionari di ritorno dai loro viaggi portavano sempre qualcosa di tipico trovato in quelle terre in cui avevano svolto la loro opera di evangelizzazione.
Una volta portarono le piante di fichi, che ad Albarola trovarono il clima ideale per crescere.
La produzione di fichi era così copiosa che si cominciò a far seccare o a cuocere al forno i fichi per conservarli per l'inverno; nacque così la torta di fichi, elaborata in due versioni: una crostata con i fichi contenuti in un letto di pasta al limone, l'altra ripiena con i fichi che fanno da farcitura.
Dal 2007 il Comune di Vigolzone per valorizzare la torta di fichi ha ottenuto la DE.CO.( denominazione di origine comunale).
Zona tipica di produzione
Comune di Vigolzone, loc. Albarola
Aziende
rivorgersi al Comune di Vigolzone tel. +39.0523.872711
Origini storiche
Nel 1600 i Gesuiti del convento Albarola (l'attuale Villa Peyrano) tornando dai viaggi di evngelizzazione portaroo le piante di fico che ad Albarola trovarono il clima ideale per crescere.
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Venerdì, 24 Luglio 2015
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone