Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

MIRACUBA 2017

Via Sant'Eufemia 13, Auditorium Santa Margherita
Descrizione
Miracuba 2017: torna il cinema di Cuba

Per il secondo anno consecutivo il Circolo piacentino dell’Associazione ITALIA-CUBA e l’associazione CINEMANIACI, propongono una Rassegna Cinematografica dedicata al cinema cubano.

Si tratta di quattro pellicole realizzate da registi cubani e prodotte dall’ente cinematografico di stato (ICAIC) e di un documentario di produzione brasiliana sulla realizzazione di “Soy Cuba”, film manifesto della rivoluzione cubana.
Miracuba 2017: torna il cinema di Cuba
E' un’occasione unica per conoscere e approfondire una realtà come quella della cinematografia cubana che ha avuto poche occasioni di uscire dai suoi confini per farsi apprezzare da un pubblico più ampio.

Dal
27 Aprile 2017
Al
25 Maggio 2017
Orari
ore 21.00
Tariffe
ingresso gratuito
Programma
Miracuba 2017: torna il cinema di Cuba

Giovedì 27 aprile
La Muerte de un Buròcrata di Toamas Gutierrez Alea
Feroce e grottesca satira sulla burocrazia e sui giochi di potere.

Giovedì 4 maggio
Lista di Attesa di Juan Carlos Tabio
Film tratto da un racconto di Arturo Arango, presentato al Festival di Cannes nel 2000. Deliziosa e poetica commedia intrisa di una atmosfera tipicamente cubana. 

Giovedì 11 maggio
Habana Blues con la regia di Benito Zambarano
Una co-produzione spagnola e cubana del 2005. Storia di due giovani musicisti che fra tante peripezie sognano di diventare famosi e lasciare l’Avana.

Giovedì 18 maggio
Fragole e Cioccolato di due maestri Alea e Tabìo
La pellicola più conosciuta del Cinema cubano. Un film di rara sensibilità e poesia che tratta della difficile situazione degli omosessuali a Cuba alla fine degli anni settanta. Vincitore dell’Orso d’argento al Festival di Berlino nel 1994 e candidato all’Oscar come miglior film straniero nel 1995.

Giovedì 25 maggio
Il Mammuth Siberiano di Vicente Ferraza
Documentario sulla storia e la realizzazione di “Soy Cuba”, capolavoro assoluto del Cinema postrivoluzionario cubano già visto lo scorso anno ma che merita di essere ancora una volta celebrato e analizzato.

Data di aggiornamento
Venerdì, 28 Aprile 2017
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone