Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

MOSTRE AL CASTELLO DI RIVALTA

“Attorno a Goya in Italia. Paolo Borroni e gli altri “ e “Viaggio in Europa” Grand tour delle vedute ottiche
Castello di Rivalta
Descrizione
Ad aprire la stagione primaverile del Castello di Rivalta saranno una nuova mostra dal titolo “Attornoa Goya in Italia. Paolo Borroni e gli altri” a cura di Franco Moro ed il ritorno di una fra le sue mostre più apprezzate: “Viaggio in Europa", grand tour delle vedute ottiche. 

Percorso visita guidata: Oltre alle due mostre, sarà possibile visitare, con il consueto percorso, le seguenti sale: Salone d’ onore, Sala da pranzo, cucina, cantina,prigioni, camere da letto, torre, area museale (dedicata alla Battaglia di Lepanto, museo di arte sacra e delle esplorazioni, museo delle divise).

Durata visita completa: novanta minuti
Durata visita solo mostra : quaranta minuti
Telefono
+39.366.6935622
Email
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Dal
04 Aprile 2020
Al
30 Agosto 2020
Orari
Orari delle visite guidate:lunedì e martedì solo su prenotazione mercoledì, giovedì e venerdì: ore 11.00 e 15:30; sabato: ore 11:00, 14:00, 15:20, 16:40, 18:00; domenica: ore 10:30, 14:00, 15:20, 16:40, 18.00
Per informazioni
Tel. +39.366.6935622; Mail info@castellodirivalta.it
Programma
Mostra “Attorno a Goya in Italia. Paolo Borroni e gli altri “
La mostra vuole ricostruire il clima culturale e figurativo al quale attinse anche il giovane Goya durante gli anni del soggiorno in Italia. Paolo Borroni (Voghera, 12 gennaio 1749 - Voghera, 25 agosto 1819) è colui che nel 1771 vinse il concorso all’Accademia parmense precedendo proprio lo spagnolo, classificatosi subito dopo di lui.
Nel castello di Rivalta, le tele e gli affreschi di Paolo Borroni che risalgono al 1780, alcuni anni dopo il suddetto concorso, sono un significativo episodio dell’interessante mutamento di stile in atto proprio in quegli anni, verso quel clima di rinnovamento figurativo orientato a formule ritenute più aggiornate e moderne.
Questa iniziativa intende affiancarsi al contesto della mostra dedicata a Francisco Goya: La maturazione di un genio, in programma al Palazzo della Pilotta di Parma prevista per il 2020.
Al Castello di Rivalta sarà attivo, in quel periodo, anche un altro maestro dimenticato del panorama di fine secolo, Filippo Comerio, l'artista con il quale il Borroni si alterna nella decorazione delle nuove sale riallestite dalla ristrutturazione voluta da Giuseppe Landi in seguito ai danni subiti dalla struttura.

Mostra “Viaggio in Europa” Grand tour delle vedute ottiche 
Solo in occasione della mostra sarà possibile ammirare ambienti solitamente inaccessibili, in particolare, nella stanza della musica, troverete una collezione davvero molto interessante, esposta per la seconda volta volta: 104 vedute ottiche originali del 1700.
Ad un primo sguardo le incisioni vi potranno sembrare classiche vedute di piazze e palazzi di città italiane ed europee ma, quando la sala sarà al buio, le vedute ottiche, retroilluminate, si trasformeranno in paesaggi notturni. vi sembreranno delle vedute notturne. Si tratta, infatti, di stampe acquarellate e ritagliate, con applicazione di sete settecentesche. Le vedute ottiche oggi sono raggruppate nella stessa sala, ma un tempo si osservavano all’interno di una scatola, una ad una: proprio come vedere un film!
Data di aggiornamento
Mercoledì, 29 Gennaio 2020
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone