Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

SANTUARIO DI SANTA FRANCA DI VITALTA

Loc. Colombello, Monte Santa Franca
Descrizione
Il santuario sorge in montagna a 1100 metri di altitudine in località Colombello sul Monte S. Franca. Il primitivo santuario dedicato alla Madonna, era costituito dalla chiesa all’interno del monastero che sorgeva sulla vetta del monte, dove visse per alcuni anni Santa Franca di Vitalta. Nel 1214, infatti, Santa Franca accolse l'invito e l'esempio di Carenzia Visconti, che aveva fondato sul Montelana un monastero femminile cistercense,  di cui ricette la nomina a badessa.

Circa 250 metri a monte dell’oratorio esiste il pozzetto di sorgente dove Franca e le sue compagne attingevano l’acqua per i bisogni quotidiani e, secondo la tradizione, si attribuiscono ad essa proprietà miracolose, tanto che è di prammatica berla, raccoglierla e conservarla come lenitivo delle malattie degli occhi. Tutta la zona circostante il Santuario è luogo di venerazione e di culto della popolazione.

L’edificio attuale è affiancato da un porticato ed è sormontato da una cupola ottagonale. All’interno è conservata una statua di Santa Franca, venerata come protettrice dei bambini e raffigurata come Abbadessa Cistercense.

Santa Franca è stata proclamata patrona dell'alta Val d’Arda e da secoli viene festeggiata sul monte che ora porta il suo nome (già Montelana) la prima e l’ultima domenica di agosto con una grande festa, pellegrinaggi e cerimonie religiose. 
Come arrivare
Si può raggiungere in auto ed è distante da Morfasso 6 chilometri
Data di aggiornamento
Giovedì, 07 Marzo 2019
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone