Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

RIVALTA

Descrizione

Il suggestivo borgo fortificato, completamente chiuso al traffico, posto attorno all’imponente Castello conserva perfettamente il suo aspetto medievale.
Vi si accede da un'antica porta fiancheggiata dalla Torre di guardia dell’anno 1000. Al suo interno brevi vicoli acciottolati che conducono ai  luoghi di ristoro, ai negozi e all' albergo, al Castello e alla Chiesa di S. Martino.

Il piccolo borgo fortificato è posto a guardia del torrente Trebbia, e lungo una strada un tempo importante via di collegamento tra Piacenza e Genova. Le prime testimonianze risalgono al’XI secolo.
Fu prima dei Malaspina e dal XIV° secolo dei Landi che la tennero fino alla fine del XIX secolo quando passò alla famiglia dei Conti Zanardi Landi.
La sontuosa residenza signorile, ancor oggi adibita a dimora privata, circondata da un magnifico parco, annovera tra gli ospiti abituali i componenti della famiglia reale d'Inghilterra.
 
Il castello, aperto al pubblico da febbraio a novembre nei giorni festivi e in altre date su prenotazione, fa parte del circuito Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Il percorso della visita guidata permette di accedere ad alcune stanze con gli arredi originali dal 1500 al 1800, il salone delle armi, con cimeli della battaglia di Lepanto, alla quale presero parte alcune casate piacentine. E' infine possibile accedere alla torre dalla quale si gode il panorama sulla vasta pianura e sui colli circostanti.

Si consiglia infine la visita alla Chiesa di San Martino, edificio quattrocentesco con soffitto a capriate, decorazioni in cotto, ospita tele del pittore seicentesco Ferrante di Bologna.
 
 
Il borgo è teatro di alcune manifestazioni durante l'anno.
Tra gli eventi si segnala il Presepe vivente e il borgo in festa a San Silvestro.
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Lunedì, 06 Marzo 2017
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone