Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

MONUMENTO AI CADUTI DELLE DUE GUERRE MONDIALI

Via Conciliazione angolo Via Roma
Descrizione
Il Monumento ai caduti si trova in un piccolo giardino, vicino alla chiesa parrocchiale e al palazzo municipale di San Giorgio.
Sopra un piedistallo, formato da un ammasso di grosse pietre grezze a imitazione di un terreno di montagna, la scultura in bronzo raffigura un soldato in piedi, ritratto nell’atto di scagliare un grosso sasso contro il nemico. Ai suoi piedi è appoggiato il fucile. Tra i sassi si scorge una croce latina e, affissa sul fronte, una corona in bronzo di foglie di alloro e di quercia con una spada al centro.
La scultura, realizzata dallo scultore piacentino Ugo Rancati (Piacenza, 1895 – Rivergaro, 1976) fu inaugurata il 19 settembre 1924.

Sul piedistallo sono appoggiati due libri in bronzo: quello a sinistra, in origine al centro, riporta l’elenco dei soldati caduti nella Grande Guerra e mostra l’epigrafe tratta dalla poesia di Giosuè Carducci, Bicocca di San Giacomo (1891), tratta dalla raccolta Rime e Ritmi; quello a destra, aggiunto in seguito, ricorda i Caduti della II Guerra Mondiale.
Telefono
IAT Val Nure: +39.0523.870997
Email
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Periodi di apertura
accesso libero
Data di aggiornamento
Martedì, 12 Marzo 2019
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone