Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

SUI MONTI CAPRA E SANT'AGOSTINO

Descrizione
IL PERCORSO: Un anello non facile, con tratti in cui il percorso va
ritrovato con molto intuito, da percorrere in inverno o in primavera, quando è più semplice individuare il percorso nel bosco. Da Coli si sale alla località Mazzucchi; successivamente attraverso la strada asfaltata Coli-Fontana, con una ripida mulattiera si raggiunge il crinale e si scende a Fontana. Dopo aver attraversato il paese occorre seguire per breve tratto sulla destra l'asfalto oltrepassando un ristorante. Poco dopo si cerca il sentiero sulla sinistra, prima in discesa, poi in salita via via più accentuata che a mezza costa tra coltivi e pineta, raggiunge la strada a fondo naturale Coli-Gavi in località Malardà. Seguendo il sentiero si costeggia verso sud il prato il prato e ci si immerge nel fitto della pineta salendo a Costa Camparlino ove, con una brusca svolta a sinistra, seguendo la pista di forestazione, si raggiunge il Passo dei Tre Abati (1024 m). Il sentiero scende per un poco e poi riguadagna quota tra i boschi misti di quercia, nocciolo e pioppo. Al passo a nord del Monte Capra si punta decisi alla cresta rocciosa del monte. Il cammino è disagevole e occorre prestare attenzione al versante ovest, ripido e infido. In breve si perviene alla cima posta a 1310 mt. Superando gli stessi problemi della salita si scende al passo a sud del Monte Capra (1211 m) entrando nella faggeta; si tralascia il sentiero sulla sinistra proseguendo verso sud e risalendo la cima boscosa del Monte S. Agostino, sino a raggiungerne la cima (1256 m). Ancora un tratto di bosco, poi si esce su una panoramica cresta, ora agevole da percorrere (è su questa cresta la via più facile per la cima). Sempre mantenendosi sul crinale si raggiunge un valico (1160 m) ed una mulattiera finalmente evidente. La si segue a sinistra, in discesa verso la pineta; al primo incrocio si piega a destra e con successivi zig zag si torna a Costa Camparlino. Puntando in direzione del capannone si esce dal bosco ed incrociata la strada Coli-S.Barbara si scende su pista a Peveri, Poggiolo e Coli.
DISLIVELLO: 850 m
LUNGHEZZA: 15 km
TEMPO COMPLESSIVO: 5/6 ore
Telefono
IAT Bobbio +39.0523.962815
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Giovedì, 02 Febbraio 2017
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone