Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

IPPOVIA DELLA VAL D'ARDA - VERNASCA

Descrizione
L'ippovia della provincia di Piacenza si sviluppa principalmente nelle valli dell'Arda e del Nure ed ha una lunghezza complessiva di 135 km attraverso paesaggi di incontaminata bellezza e di notevole suggestione. La maggior parte del percorso è realizzata in gran parte su carrarecce, sentieri e strade. Nelle zone pedemontane i sentieri sono quasi pianeggianti e di facile percorrenza, in prossimità di cime e crinali si presentano più impegnativi.

I percorsi risultano particolarmente sviluppati introno a Vernasca (Val d'Arda) e Bettola (Val Nure) e presentano numerosi percorsi ad anello collegati tra loro. Il circuito, ben segnalato, si collega ad est con l’Ippovia delle Valli Taro e Ceno, al confine fra le province di Parma e Piacenza.
Telefono
+39.0523.891991 Comune di Vernasca
Dettaglio itinerario
Nel Comune di Vernasca è possibile percorrere diversi tragitti dell’Ippovia.

Monte Cergallina
Dalla località Cergallina, dove si trova l’omonima azienda agrituristica, hanno inizio due percorsi ad anello:
 
  • Il primo percorso tocca Poggio del Corno, Vigoleno, Trinità e torna a Cergallina. Distanza: circa 10,6 km percorribili con andatura lenta in 2 ore e mezza. Alcuni tratti permettono anche trotto e piccolo galoppo. Lungo la strada si incontra 500 m di asfalto, il resto del tracciato attraversa vigneti, campi coltivati, dolci pendii e zone panoramiche come Poggio del Corno. Il percorso non presenta particolari difficoltà, alcuni terreni possono diventare insidiosi in caso di piogge abbondanti. L’abbeveraggio è assicurato dal rio Borreca nei pressi di Case Ginepro.
  • Il secondo percorso è in comune con il precedente fino a Trinità, se ne allontana poi subito per Case Zampora, Silvani, Ca’Magotta, dove la presenza dell’uomo è meno evidente. Distanza: circa 10,4 km, tempo di percorrenza 3 ore per completare l’anello. Percorso non impegnativo, alla portata di tutti. Il tratto fra Trinità e Case Zampora costeggia la riva del torrente Stirone.

Monte Cergallina - Monastero
Distanza: circa 13,5 km percorribili in 3 ore e mezza.
Le maggiori difficoltà sono rappresentate da passaggi con notevoli dislivelli altimetrici come la salita al Monte Vidalto (809 m s.l.m.), da cui si gode la vista della diga di Mignano, e la ripida discesa che porta all’attraversamento del torrente Arda; in questa zona il fondo è sassoso e in caso di piogge abbondanti il guado si fa impegnativo. Superata l’Arda, un tratto asfaltato porta a Monastero dove cavalli e cavalieri possono sostare e ristorarsi.

Per informazioni: 
Azienda Agrit. Cergallina: info@cergallina.com | tel. 0523.898289.
Data di aggiornamento
Martedì, 12 Febbraio 2019
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone