Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

ANEDDOTO DEL GALLO IN FERRO BATTUTO

Descrizione

La spiegazione dell' ideazione del gallo in ferro battuto viene data attraverso un aneddoto: l'artigiano Borlenghi, leggendo il Vangelo, rimase colpito dal brano in cui l'apostolo Pietro rinnegava Cristo tre volte prima che il gallo cantasse; volendo rappresentarlo pensò di sintetizzarlo lavorando nel ferro un piccolo gallo alto cm.33 come gli anni di Cristo.
L'idea originale piacque parecchio tanto da rendere questo esemplare uno degli oggetti più noti di tutta la produzione artistica artigianale, la cicogna ideata contemporaneamente non ebbe uguale fortuna.

Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Sabato, 02 Dicembre 2017
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone